Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Anteprima:

Occorrente:

candele mosaico
  • Vassoio piatto con bordo di almeno 1-1,5 cm in metallo non smaltato o vetro pirex
  • cera nella miscela preferita (paraffina; paraffina+stearina; stearina vegetale; soia)
  • 1 profumazione per cera
  • taglierino o bisturi affilatissimi
  • 3 o più coloranti per cera
  • 1 riga o righello lungo (facoltativo)
  • stampo per candele in cera (metallo o policarbonato)
  • stoppino in cotone
  • fermastoppino o bacchetta legastoppino
  • poche gocce di olio di semi di girasole o semi vari
  • straccetto in cotone o carta assorbente

 

 

Descrizione:

 

 

Pulire e asciugare bene il vassoio e lo stampo che si andrà ad usare, non devono assolutamente esserci porzioni sporche o bagnate che comprometterebbero inevitabilmente il lavoro. Ungere leggermente con olio di semi aiutandosi con uno straccetto o carta assorbente. Portare a fusione la cera e addizionare il primo colore e la profumazione. Versare la cera ancora calda nel vassorio, per uno strato di almeno 1 cm. Attendere il tempo necessario alla solidificazione della cera. Il vassoio deve essere lasciato ad asciugare su una superficie perfettamente in piano, altrimenti lo strato di cera non sarà uniforme.

Una volta che la cera si è perfettamente asciugata, si taglia utilizzando il taglierino o il bisturi, aiutandosi con un righello se si è alle prime armi. E’ meglio tagliarla direttamente nel vassoio, perchè estraendo il blocco di cera potrebbe rompersi.
Una volta effettuati i tagli, estrarre le tessere rivoltando il vassoio su una superficie piana oppure scalzandole. Il metodo migliore è il rovesciamento del vassoio, ottenendo dei cubetti. Ripetere l’operazione per il secondo colore. Una volta ottenute le tessere da mosaico, preparare uno stampo a piacere con lo stoppino ben fermo nel mezzo. A questo punto inserire in modo del tutto casuale le tessere in quantità possibilmente uguale.



Portare a fusione altra cera aggiungendovi una colorazione più chiara di tutte quelle impiegate per le tessere mosaico. Versare la cera nello stampo con le tessere, molto lentamente, in modo che la cera fusa vada a posizionarsi esattamente in tutti gli interstizi tra una tessera e l’altra. Per evitare che le tessere si sciolgano leggermente, è possibile prima di questa operazione lasciare lo stampo con le tessere mosaico nel freezer per alcuni minuti o nel frigo per una mezz’ora. Attendere la completa asciugatura della candela e estrarla dallo stampo.

 

Condividi la magia del Natale:

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli correlati:


About Us

FinalmenteNatale nasce nel 2011 dalla voglia di condividere con il Web la nostra passione per questo periodo dell'anno. Abbiamo raccolto tante notizie interessanti, tenendo come filo conduttore la magia del Natale.
Cucinare insieme, addobbare la propria casa, riunirsi attorno ad un tavolo con i propri piccoli, colorando un allegro disegno. 
Se alla fine della vostra visita, avremo contribuito a premettere tutto ciò, ci sentiremo soddisfatti del nostro continuo lavoro di aggiornamento e completamento del sito. 
Buona navigazione da tutto lo staff di FinlamenteNatale. 

Entra nella nostra Community!

Iscriviti al sito! Entra a far parte della Community ed aiutaci a crescere!