informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "FinalmenteNatale", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

Categoria principale: RICETTARIO
Categoria: CONTORNI
Visite: 2855
Stampa

Le ricette di FinalmenteNatale sono scritte in collaborazione con Fornelli&Ricette. Per visitare il sito clicca qui

funghi trifolati

I funghi trifolati sono uno dei contorni più classici con cui accompagnare le carni bianche.

rate Facile  alarm 35 min  people  4 persone

 

 

 

Ingredienti

  • 400 gr. di funghi misti o champignon
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 40 ml. di vino bianco secco
  • Olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Come fare:

  1. Pulite i funghi eliminando la parte terrosa del gambo e riduceteli a fettine.
  2. Sbucciate l’aglio, eliminate l’anima e fatelo rosolare in un tegame con qualche cucchiaio d’olio.
  3. Aggiungete il prezzemolo lavato e tritato finemente. Quando l’aglio inizia a dorarsi, aggiungete i funghi.
  4.  Mescolate per fare insaporire bene e sfumate col vino bianco. Portate avanti la cottura fino a che i funghi non siano ben cotti e il liquido non sia del tutto evaporato.
  5. A fine cottura condite con sale e pepe, eliminate l’aglio e servite.


 

I consigli del cuoco:

 
 

Potete preparare i funghi trifolati anche con ferlenghi, prataioli o porcini. La ricetta originale di tradizione piemontese suggerisce l’utilizzo di un tegame in coccio. Potete servire i funghi trifolati come contorno di scaloppine di pollo, tacchino o vitello, ma anche per condire un piatto di polenta o di riso.

 

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati: